Blog: http://dituttounpo.ilcannocchiale.it

O ssaje comme fa o core quann s'è sbagliat

Tu stive 'nzieme a n'ato
je te guardaje
primma 'e da' 'o tiempo all'uocchie
pe' s'annammura'
già s'era fatt' annanze 'o core.
A me, a me
'o ssaje comme fa 'o core
a me, a me
quann' s'è annamurato.

Tu stive 'nzieme a me
je te guardavo
comm'è succiesso, ammore
ca è fernuto
ma je nun m'arrenn'
ce voglio pruva'.
Je no, je no
'o ssaje comme fa 'o core
je no, je no
quann s'è sbagliato.

Pubblicato il 2/2/2008 alle 14.47 nella rubrica Ha detto....

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web